CHIUDI
CHIUDI

24.11.2020 Tags: Darfo Boario Terme

Dal Cappellino a Gianico finalmente in sicurezza con il nuovo marciapiede

Il nuovo tratto di marciapiede tra Darfo e Gianico
Il nuovo tratto di marciapiede tra Darfo e Gianico

L’annuncio era stato dato nel 2019, ma la burocrazia ci ha messo lo zampino e così il marciapiede che collega il Cappellino di Darfo con Gianico è diventato realtà solo adesso, mettendo finalmente in sicurezza una delle zone più trafficate della città. Centomila euro l’importo complessivo dei lavori, 40 dei quali a carico del comune e 60 frutto di vari contributi: il sindaco Ezio Mondini l’aveva già definita «un’opera che avevamo in programma da tempo e che consideriamo di grande interesse per tanti concittadini, poiché consentirà di completare il percorso pedonale protetto da Darfo a Gianico. Con la realizzazione elimineremo il potenziale pericolo per i pedoni che quotidianamente affrontano questo tragitto: poche decine di metri, che però costringono le persone a camminare a lato di una strada a scorrimento veloce». SONO «solo» 70 metri, ma tanto basta per rendere sicuro un tratto che passa sotto il cavalcavia della statale 42 e collega i due abitati: realizzato con una struttura metallica a sbalzo su una proprietà privata, è completato da uno strato di calcestruzzo.

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1