CHIUDI
CHIUDI

09.04.2019

Dal gruppo di lettura ai libri per bambini la biblioteca cresce

La biblioteca di Darfo è una struttura viva che continua a «cambiare pelle», e la sua costante metamorfosi viene fortunatamente ripagata dai numeri. Nonostante l’ampliamento, in effetti, la raccolta comunale continua a dimostrarsi troppo piccola per la richiesta crescente di cultura e per il grande interesse per le iniziative che si organizzano con i libri e dentro i libri. ENTRANDO nel dettaglio dei risultati operativi va per esempio citato e sottolineato il «tutto esaurito», con oltre sessanta partecipanti, registrato in occasione del primo incontro del gruppo di lettura: una aggregazione nata dalla «volontà popolare» e che è stata sposata e sostenuta dal Comune. Un buon risultato; ma ora si va avanti con un’iniziativa pensata per i bambini. Sabato alle 16 sono state messe in cartellone letture adatte all’infanzia a cura dell’associazione «Io leggo per te - Vallecamonica»; letture che saranno affiancate dai laboratori creativi con l’artista camuna Camilla Gagliardi. L’idea di questa iniziativa è arrivata dopo il dono fatto dalla commissione Pari opportunità, che ha regalato cinquanta libri alla biblioteca per i bambini. I testi saranno presentati ai più piccoli e alle loro famiglie attraverso un pomeriggio di attività educative e creative che ancora una volta sfrutteranno la biblioteca quale luogo ideale per fare e promuovere cultura. All’iniziativa, gratuita, si potrà partecipare previa iscrizione: per registrarsi bisogna inviare un messaggio WhatsApp al numero 328 967 28 48. GIÀ RIFERIMENTO per gli studenti della bassa valle, la biblioteca civica di via Quarteroni oggi è tornata a essere anche la meta di coloro che amano la lettura «old style», lontana dai nuovi dispositivi e vicina al profumo della carta. Al Comune va il merito di aver intercettato un’esigenza che stava nascendo e che è cresciuta, ma anche di aver catalizzato attorno alla raccolta pubblica e al conventone con il suo chiostro tutto il movimento culturale della città. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1