CHIUDI
CHIUDI

14.06.2019

Darfo, Corso Lepetit ad altissimo rischio: altro investimento

La scena dell’investimento di Corna di Darfo
La scena dell’investimento di Corna di Darfo

Ieri in corso Lepetit di Corna di Darfo si è vissuta un’altra mattinata nera. Nello stesso punto in cui due settimane fa un bambino di 10 anni è stato travolto mentre attraversava sulle strisce pedonali, un ciclista è stato investito da un’auto guidata da una 61enne; probabilmente durante un sorpasso azzardato. L’impatto è stato violentissimo: il ciclista, di 49 anni, è stato sbalzato prima sul parabrezza dell’auto, che si è sfondato, poi sull’asfalto. Immediata la chiamata ai soccorsi: sul posto l’ambulanza prima e l’elicottero decollato da Brescia poi. Stabilizzato dal medico del 118 verricellato sul posto col tecnico dell’elisoccorso, il ferito è stato poi trasferito dall’autolettiga fino alle spalle della Diamalteria, dove è atterrato il velivolo. Infine il trasferimento all’ospedale civile di Brescia in codice rosso e il successivo ricovero in prognosi riservata. La donna alla guida dell’auto, in evidente stato di shock, è stata trasferita in ospedale a Esine. I rilievi sono stati affidati a una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri della Compagnia di Breno, mentre il traffico è stato deviato sulla viabilità alternativa. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1