CHIUDI
CHIUDI

23.01.2020

In semilibertà ma ubriaco al volante: c’è l’arresto

Era specializzato nei furti e nella ricettazione di motoveicoli e ciclomotori, in più occasioni era stato arrestato: è il «curriculum» di un 36 enne della Valle che, dopo diversi anni in carcere, era stato ammesso al regime della semilibertà. All’inizio dell’anno, dopo il periodo delle festività, era stato autorizzato a fruire di un permesso con obbligo di permanere in casa durante le ore notturne e divieto di frequentare persone controindicate. NELLA SERATA del 10 gennaio, poco prima che rientrasse nella sua abitazione, mentre era al volante della sua auto è stato sottoposto a un controllo dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile: l’uomo era ubriaco, con un tasso ben oltre il limite e pari a 1,67 grammi per litro. Immediatamente sono scattati il ritiro della patente il sequestro della vettura. I militari di Darfo hanno informato l’autorità giudiziaria, che ha revocato il beneficio: per il 36 enne si sono riaperte le porte del carcere di Canton Mombello. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1