CHIUDI
CHIUDI

30.06.2020 Tags: Edolo

Debito aperto con l’Enel Si stava versando troppo

L’occhio lungo (e vigile) della minoranza di «Insieme Edolo vive» permetterà nei prossimi 10 anni di risparmiare una discreta somma. Infatti, il consiglio comunale convocato per stasera alle 20,30 in videoconferenza rimetterà mano all’accordo transattivo (approvato solo tre settimane fa) che sancirà definitivamente (si spera) la chiusura dell’annosa lite milionaria sui sovraccanoni dovuti dall’Enel all’ente locale. Nella precedente seduta il capogruppo Ivan Moles aveva sollevato dubbi sull’importo che il Comune è stato condannato a restituire (a rate) al colosso elettrico (2.368.000 euro) da una sentenza della Cassazione. Secondo Moles i conti non quadravano: dai pochi documenti che aveva sottomano emergeva che ballava una somma compresa tra i 150 e i 200mila euro. Qualcuno insomma aveva calcolato male penalizzando le finanze comunali. Se ne parlerà appunto stasera, nell’incontro che suffraga l’ipotesi di Moles. •

L.FEBB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1