CHIUDI
CHIUDI

18.08.2019

Due ladri di Ferragosto nella rete dell’Arma

La refurtiva sequestrata e gli arnesi da scasso
La refurtiva sequestrata e gli arnesi da scasso

Non ci sono solo gli ubriachi al volante a finire nei guai grazie ai controlli stradali effettuati dall’Arma. In questo Ferragosto segnato da un grande movimento turistico, infatti, in alta Valcamonica i carabinieri hanno anche messo le mani su una coppia di probabili ladri d’appartamento che però, essendo trascorsa la flagranza dei reati, sono stati solamente denunciati. È SUCCESSO proprio nella giornata di Ferragosto, per effetto della serie di posti di controllo stradale che la Compagnia di Breno ha disposto con l’impiego di numerose pattuglie lungo la statale superstrada 42 tra Berzo Demo e Ponte di Legno. Una di queste ha fermato per un controllo un’autovettura all’altezza di Forno Allione, e le due persone a bordo, padre e figlio di 47 e 20 anni, hanno da subito insospettito i militari per via, riferisce l’Arma, dell’evidente nervosismo manifestato durante il controllo dei documenti. Così i militari hanno deciso di effettuare una perquisizione personale e del veicolo, ed è stata la seconda a far emergere la sorpresa. Controllando l’interno gli agenti hanno notato qualcosa di strano nel pannello di rivestimento interno della portiera del lato passeggero: l’hanno aperto e hanno scoperto che nascondeva un piccolo tesoro. Insieme ad alcuni attrezzi da scasso, l’intercapedine conteneva una serie di monili in oro per un valore complessivo di circa 10 mila euro, 500 euro in contanti e alcune banconote straniere. PADRE e figlio, residenti nella Bassa, sono stati denunciati per ricettazione, e la merce sequestrata attende ora le denunce di furto dei proprietari per la restituzione. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1