CHIUDI
CHIUDI

12.06.2019

Sapori antichi e salute Alla scoperta delle erbe

L’Università della Montagna di Edolo
L’Università della Montagna di Edolo

Aglio orsino, asparago, luppolo, piantaggine, ortica, rosa canina, spinacio, tarassaco: sono solo alcune delle molte erbe e piante selvatiche commestibili che si trovano comunemente nei prati e nei boschi montani. Oltre a finire in tavola come contorni o per insaporire le pietanze, quasi tutte hanno anche proprietà medicinali. Già nell’antichità, infatti, venivano raccolte per farne infusi e pomate che servivano a lenire dolori e a curare parecchi malanni. OGGI pochi o pochissimi le sanno riconoscere e meno ancora le consumano. Per quanti vogliono approfondirne la conoscenza è perciò un’occasione interessante l’iniziativa proposta dall’associazione Val.Te.Mo. (Valorizzazione del territorio montano), un sodalizio che da una ventina di anni raggruppa docenti e studenti dell’Unimont di Edolo e semplici appassionati della montagna, per la giornata di mercoledì 19 giugno: un’uscita didattica nella incontaminata riserva naturale delle Valli di Sant’Antonio di Corteno alla scoperta, appunto, delle erbe spontanee. Accompagnati da Luca Giupponi (un giovane laureato della sede edolese della Facoltà di Agraria di Milano) i partecipanti potranno focalizzare la loro attenzione sulla biodiversità vegetale delle Alpi, una varietà di generi e specie ben rappresentate nelle Valli Brandet e Campovecchio. Durante la passeggiata l’esperto parlerà di identificazione delle piante, ecologia e impieghi tradizionali. L’escursione è alla portata di tutti e viene raccomandato un abbigliamento adeguato alla media montagna. Il programma? Il ritrovo è fissato alle 9 davanti all’Università della Montagna di via Morino. Poi ci si sposterà in auto fino alla frazione Sant’Antonio. L’uscita didattica inizierà alle 9.45; pranzo al sacco e rientro nel tardo pomeriggio. In caso di maltempo l’uscita sarà posticipata a mercoledì 26 giugno. Le iscrizioni (10 euro più 10 per la tessera associativa obbligatoria valida fino al 31 dicembre 2019) sono da effettuare entro venerdì 14 giugno compilando il modulo scaricabile dal sito www.valtemo.it e inviandolo via e-mail all’indirizzo info@valtemo.it. Per saperne di più 02 503 30500 o 392 4984563. •

L.FEBB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1