CHIUDI
CHIUDI

18.02.2020 Tags: Breno

Enti, la valle preferisce l’«usato sicuro»

Il ritorno di Alessandro Bonomelli
Il ritorno di Alessandro Bonomelli

Usato sicuro o ritorno al passato? Valgono entrambe le cose parlando di Alessandro Bonomelli, 71 anni in giugno, nuovo presidente in pectore di Comunità montana e Bim per una designazione quasi unanime che gratifica le sue qualità di «mediatore» e una disponibilità (la sua) quasi logica come successore dello scomparso Sandro Farisoglio. Era stato lui a voler proiettare l’ex sindaco di Breno al vertice degli enti comprensoriali, e ora non si sottrae a un ritorno a vent’anni esatti dalla sua ultima presidenza di Comunità e Bim, che aveva guidato dal 2004 al 2010 e prima dal 1990 al 1995. Senza dimenticare i suoi 5 mandati come sindaco di Saviore, la triennale esperienza come coordinatore dell’Osservatorio della Montagna e la presidenza del Consorzio Servizi Valle Camonica dal 2010 a oggi. Il Gruppo Civico, ma è stata poco più di una formalità, sere fa si è espresso su di lui per l’incarico, dopo che in precedenza altre candidature erano via via state archiviate; compresa quella dell’ex presidente Oliviero Valzelli. Il suo nome non è di sicuro divisivo, ed è soprattutto per questo motivo che la «straripante» maggioranza che governa gli enti ne ha sottoscritto l’elezione alla presidenza, anche se qualcuno la giudica ripetitiva e appunto identificabile con un ritorno al passato. La Lega camuna ha caldeggiato la nomina alla presidenza di un sindaco, ma i saggi del Gruppo Civico hanno subito messo una croce sui nomi dei papabili. Bonomelli, sulla cui autorevolezza sono d’accordo tutti, succede a Sandro Farisoglio, nel quale rivede «colui che ho provato a essere, ma lui è stato meglio». La nomina di Bonomelli comporterà la sua successione alla presidenza del Consorzio Servizi Valle Camonica, e potrebbe essere in ballottaggio Oliviero Valzelli, mentre se la Lega e alcuni rappresentanti del centrodestra entrassero nel direttivo della Comunità dovrebbero esserci rinunce da parte di un paio di attuali assessori. •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1