CHIUDI
CHIUDI

05.07.2019

La torre Federici in vetrina Assaporando trova la storia

C’è un posto in prima fila anche per la torre Federici di Esine nel programma di «Assaporando - L’enogastronomia tra arte e folklore», la manifestazione della Pro loco esinese in programma da oggi a domenica nel centro. La costruzione medievale, che si affaccia al 21 della via omonima, è oggi di proprietà del veterinario Alessandro Federici, e l’attuale titolare e la moglie Rachele Ducoli hanno deciso di ridare dignità, tono e importanza ai cinque piani dell’imponente costruzione aprendola per la prima volta ai visitatori da oggi a domenica. E forse anche per il futuro. Rrealizzata in pietra a vista e a base quadrangolare, è stata soggetta a lunghi e intensi interventi interni di pulitura eseguiti da Luigi Volpi, un artigiano che ha «fatto le polveri» e tirato a lucido anche il pavimento in cotto dell’ultimo piano. Rachele Ducoli, insieme all’amica Letizia Volpi, che apre il proprio negozio di alimentari a poche decine di metri dalla torre, in occasione di Assaporando vivacizzerà animerà l’antico edificio lasciando spazio al menù dell’amica, che in tema con la tre giorni della Pro loco ha deciso di mescolare «i sapori autentici del territorio» che ha elaborato lei stessa con il suo staff «con le atmosfere antiche». Si andrà quindi dallo spiedo con polenta di oggi (dalle 20) alla porchetta allo spiedo di domani, passando a pane e strinù e formaggio fuso domenica dalle 19, il tutto con un contorno di musica. Ci si prenota allo 0364 466435 o al 339 7434625. Alla parte gastronomica sarà abbinata la visita all’ultimo piano della torre curata dai Federici, da dove sarà possibile ammirare uno splendido panorama, e all’interno della corte sarà attrezzato uno spazio per i bambini. Inoltre nei terrazzi coperti adiacenti e su diversi piani, Monia Benedetti presenterà la sua pittura su ceramica, Luigi Pedretti la sua pop art e il grafico Alberto i suoi disegni. •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1