CHIUDI
CHIUDI

04.04.2020 Tags: Edolo

Exodus, un aiuto ai più fragili

Una parte degli alimenti regalati dalla Casa di Enzino
Una parte degli alimenti regalati dalla Casa di Enzino

In questi giorni difficili e tristi, segnati da difficoltà sempre crescenti anche in Valcamonica, un esempio di grande solidarietà e altruismo arriva dalle strutture di recupero che fanno capo al progetto Exodus di don Antonio Mazzi. E in particolare dalla «Casa di Enzino» di Sonico, la realtà che dal 1997 si occupa di recuperare tossicodipendenti e persone fragili. Oltre che con il lavoro degli ospiti e i contributi pubblici previsti dalle legge, la struttura riesce a proseguire nel proprio cammino grazie anche alla generosità di moltissimi sostenitori. Nell’elenco figurano diverse aziende alimentari e non, i cui marchi sono conosciuti a livello internazionale. Che spesso donano ingenti quantitativi di beni di prima necessità. NEI GIORNI scorsi, nel piazzale del grande edificio posto a fianco della nazionale in località Mollo, da Gallarate, e precisamente da 4 Exodus, è arrivato un camion con un carico di 20 bancali (da 3 quintali l’uno) di merendine, grissini, succhi di frutta e altri alimenti che Casa Modena ha regalato alla coop varesina. Un regalo che il responsabile Roberto Sartori ha deciso di condividere con il collega bresciano Fortunato Pogna. A SUA VOLTA Pogna ha pensato di aiutare molte altre persone che, a causa dell’emergenza nazionale in atto, in queste settimane hanno visto peggiorare le proprie condizioni economiche o di fragilità; in particolare tra gli anziani. Così l’educatore ha chiamato a raccolta i volontari della Protezione civile di Sellero e di Ono San Pietro che si sono occupati di distribuire nei paesi della media valle i pacchi con i prodotti alimentari. •

L.FEBB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1