CHIUDI
CHIUDI

23.09.2020

Furgone nella scarpata: 5 feriti e tanta paura

Il veicolo in fondo alla scarpata: per fortuna un bilancio di soli feriti
Il veicolo in fondo alla scarpata: per fortuna un bilancio di soli feriti

Cinque feriti: è la sintesi dell’incidente che ha coinvolto cinque lavoratori che, a bordo di un furgone, stavano rientrando dopo aver concluso il turno notturno. L’allarme è scattato alle 7,30 di ieri mattina sulla Sp Malegno-Ossimo-Borno in territorio di Ossimo. Gli operai campani, dipendenti di una società bergamasca, impegnati nei cantieri aperti dall’Anas sulla Statale 42 per una serie di lavori, erano a bordo di un furgone che stava risalendo verso Borno. All’improvviso, probabilmente per un colpo di sonno o per una distrazione, il conducente ha perso il controllo del veicolo, che ha invaso la corsia opposta: fortunatamente non ha incrociato nessuna altro mezzo quindi, dopo aver divelto il guard-rail, è finito per una ventina di metri nella sottostante scarpata. Le cause dell’incidente, comunque, sono al vaglio e al momento attuale viene esclusa alcuna ipotesi. Sul posto sono intervenuti quattro ambulanze, il Vigili del fuoco di Darfo; con loro anche tre pattuglie della Polizia locale degli Antichi Borghi di Valle Camonica per i rilievi del caso e per regolare il transito. Quattro lavoratori sono stati estratti dal furgone, mentre il quinto è riuscito a risalire la scarpata da solo: tutti sono stati trasportati all’ospedale di Esine. Dai primi riscontri nessuno di loro avrebbe riportato ferite gravi. Il transito ha subito rallentamenti per oltre un’ora, il tempo necessario per il recupero dei feriti e per prestare loro le prime cure. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1