CHIUDI
CHIUDI

27.05.2020

L’appello del sindaco «La scuola è vitale per la comunità»

«Vorremmo informarvi che sosterremo ove possibile, iniziative volte a considerare il possibile riavvio dell’attività didattico-educativa dell’Istituto Santa Dorotea, il cui segno distintivo è sempre stato la cura e l’attenzione alla dimensione umana, relazionale e spirituale; questo è stato il motore trainante, l’anima, il messaggio centrale di tutta l’azione educativa nell’insegnamento e nell’eredità della sua fondatrice». È questo l’impegno promesso dal sindaco di Capo di ponte Andrea Ghetti alla Fondazione Scuola Cattolica di Valle Camonica alla luce del disimpegno recentemente ufficializzato nella gestione delle scuole medie, dell’istituto tecnico economico e del liceo linguistico di Cemmo. Il primo cittadino esprime rammarico dopo aver appreso la notizia dell’ormai imminente soppressione dell’istituto che per oltre settant’anni ha rappresentato il «meglio dell’educazione scolastica in valle grazie alle Suore Dorotee». Ghetti ritiene che la chiusura delle scuole rappresenti «un fallimento per l’intera comunità: per gli alunni che lo hanno frequentato e si parla di generazioni di giovani, per le loro famiglie per coloro che in quel luogo hanno lavorato a vario titolo e per i fedeli che alla figura della fondatrice Madre Annunciata Cocchetti erano e sono molto legati». Il sindaco comprende le difficoltà economiche nella gestione di realtà educative cattoliche e cita ad esempio le due scuole dell’infanzia del suo Comune, «che con grande fatica proseguono nella loro preziosissima ed insostituibile attività formativa» e rivolgendosi ai vertici della Fondazione si augura che «abbiate fatto tutte le considerazioni del caso». Andrea Ghetti si dice comunque disponibile ad un confronto con il presidente della Fondazione, il capontino Massimo Ghetti «per valutare possibili soluzioni da attuare in maniera congiunta», anche se ormai la decisione parrebbe ormai essere stata presa e gli studenti costretti a continuare il loro corso di studi in altri istituti. •

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1