L’estate arriva in febbraio e la Caspolada diventa una semplice camminata

di L.FEBB.
Un’immagine della scorsa edizione dell’evento di Vezza d’Oglio
Un’immagine della scorsa edizione dell’evento di Vezza d’Oglio
Un’immagine della scorsa edizione dell’evento di Vezza d’Oglio
Un’immagine della scorsa edizione dell’evento di Vezza d’Oglio

Per partecipare alla 20esima Caspolada al chiaro di Luna di Vezza d’Oglio non serviranno (purtroppo) le racchette: basterà presentarsi al via, alle 19 in piazza IV Luglio, calzando un paio di scarponcini o di comode scarpe da trekking. La carenza di neve e le temperature troppo elevate (secondo il calendario dovevano essere i cosiddetti giorni della merla, i più freddi dell’inverno, invece lunedì il termometro ha superato i 10°) non hanno permesso di innevare artificialmente il tracciato. NIENTE caspole, ed è cambiata pure la denominazione della manifestazione in notturna più partecipata d’Italia, ribattezzata Camminata al chiaro di Luna. Lo prevede il regolamento: quando le condizioni non sono ottimali, la caspolada diventa una passeggiata illuminata dalle fiaccole, dal cuore della località turistica sulle sponde dell’Oglio fino al bacino Edison di Temù, e ritorno nel Centro eventi Adamello per la cena. Dieci facili chilometri nella natura (cinque per i meno sportivi), da percorrere in compagnia e in allegria, fermandosi ai ristori per preparare lo stomaco con pane, salame, formaggi, dolci e vin brulé. Mancherà la neve, molti tratti del tragitto e il panorama non avranno perciò la veste invernale, ma il divertimento sarà comunque assicurato. E la festa per celebrare il ventesimo compleanno inizierà già venerdì col concerto gratuito del dj Matrix (alle 21 in piazza IV Luglio) e col Myspritz party. SABATO dalle 16.30, musica e animazione. Alle 19 in punto la partenza per gli oltre tremila iscritti che, anche senza il manto bianco, non hanno voluto mancare all’evento. Ieri la Pro loco ha comunicato che in occasione del ritiro del pettorali nella palestra comunale verrà restituita la quota pagata per il noleggio delle racchette. Inoltre, tutti quanti ritireranno il pettorale tra le 21 e le 23 di venerdì potranno acquistare uno skipass giornaliero scontato a 22 euro (costa 45) e valido per le giornate di sabato e domenica in tutto il comprensorio Pontedilegno-Tonale. Per maggiori informazioni, la Pro loco risponde allo 0364 76131. Oppure www.caspolada.it.