La chirurgia ricostruttiva? Oggi Esine è un’eccellenza

L’ospedale  di Valcamonica di Esine fa scuola in chirurgia ricostruttiva
L’ospedale di Valcamonica di Esine fa scuola in chirurgia ricostruttiva

La pandemia non dà tregua, ma naturalmente l’attività ospedaliera «normale» non può essere sospesa; e a Esine sono anche riusciti a fare qualcosa di speciale. Parliamo dell’attività svolta sotto la guida di Lucio Taglietti, direttore dell’Unità operativa di Chirurgia, del collega Alberto Corona, responsabile di Anestesia e Rianimazione. Avvalendosi anche della professionalità di Giampaolo Faini, dirigente medico specialista in Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, l’ospedale di Esine è in grado di fornire prestazioni di qualità in microchirurgia e ricostruzione. Così, nei giorni scorsi è stato realizzato con successo un trapianto vascolarizzato di linfonodi per il trattamento del linfedema post operatorio: un intervento che viene eseguito in pochi centri italiani ed europei.•. L.Ran.