CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

La galleria paramassi adesso mette «radici»

I lavori sulla Sp 84 preparatori della galleria paramassi
I lavori sulla Sp 84 preparatori della galleria paramassi

Sulla provinciale numero 84 in territorio di Cevo sono arrivati a un punto cruciale i lavori per la riqualificazione e messa in sicurezza del versante in località Valzelli. Da un paio di settimane infatti gli operai dell’impresa Trentini di Corteno Golgi hanno cominciato a frantumare la roccia a monte: l’intervento è propedeutico all’inizio delle opere di fondazione della galleria paramassi. A causa dell’intensificarsi dell’attività in cantiere, il Comune di Cevo ha comunicato che fino a venerdì 20 settembre il collegamento rimarrà chiuso 24 ore in entrambi i sensi di marcia, mentre dal 21 settembre al 31 dicembre, dal lunedì al venerdì, i veicoli non potranno transitare dalle ore 7.30 alle ore 12.15 e dalle ore 13.30 alle ore 18. Ogni eventuale modifica sarà comunicata in largo anticipo. Con la Sp 84 bloccata per raggiungere la Valsaviore (e viceversa scendere sul fondovalle) bisognerà percorre la provinciale numero 6 Cedegolo - Fresine- Cevo. Il tunnel artificiale in costruzione renderà meno rischioso il passaggio dei veicoli in un tratto in cui si sono verificati diversi smottamenti, il più grave dei quali avvenuto nel dicembre di dieci anni fa trascinò sull’asfalto centinaia di metri cubi di macigni; per fortuna in quel momento non passava nessuno. L’intervento in atto è stato finanziato per 4 milioni dai fondi Odi, i contributi concessi annualmente dalle province di Trento e Bolzano ai comuni confinanti col Trentino alto Adige. La gara d’appalto indetta dall’Unione della Valsaviore si è svolta lo scorso anno e a vincerla è stata dall’associazione temporanea di imprese Trentini-Giudici per un importo (compresi gli oneri per la sicurezza) di 2milioni 705mila euro. Il cantiere dovrebbe concludersi entro la prossima estate. •

L.FEB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1