CHIUDI
CHIUDI

16.09.2020 Tags: Breno

Mercato, prova generale Dopo due anni di esilio si torna in piazza Ronchi

Il mercato nella sede provvisoria: da domani si cambia
Il mercato nella sede provvisoria: da domani si cambia

L’interesse dei clienti per le bancarelle non è più lo stesso di un tempo, ma c’è comunque attesa, a Breno, per la prova generale del mercato quindicinale che domani tornerà in piazza Ronchi dopo poco meno di due anni: gli ambulanti rioccuperanno i loro posti dopo che erano stati costretti dai lavori di sistemazione a trasferirsi dalle parti della stazione ferroviaria, in particolare in viale Tassara. La Regione aveva riconosciuto tempo fa quello di Breno come «Mercato a valenza storica», e ora ogni due settimane gli spazi di una delle piazze più belle della valle vedranno la gente riappropriarsi della tradizione. Brenesi e ambulanti non avevano gradito la soluzione adottata, ma ora la piazza restaurata va trattata bene. Così i venditori, in particolare quelli che in passato lasciavano cadere dai mezzi strisce e macchie oleose, dovranno posizionare dei teli sotto camion e banconi di vendita motorizzati. Sulla base degli accordi stretti tra l’amministrazione comunale e i rappresentanti degli ambulanti, per le bancarelle sarà utilizzata anche la comunicante piazzetta Vielmi, nella quale verranno dirottati i mezzi di peso e stazza superiori e magari più inquinanti. Considerate anche le regole sul distanziamento non potranno essere più 25/30: nella fase di trasferimento delle attività nelle vicinanze della stazione erano appunto questi i numeri degli espositori, in netta flessione comunque rispetto alla cinquantina di qualche anno fa. DA UNA SETTIMANA piazza Ronchi è stata regolamentata da un’ordinanza che, unitamente a via Chievo che la congiunge a piazzetta Vielmi, limita al massimo la circolazione. Il divieto di transito e di sosta vige sull’intera area ed è stato istituito il doppio senso di marcia regolato da un semaforo nella stessa via Chievo. Nei giovedì di mercato verrà interdetta al transito, mentre il carico e lo scarico delle merci per rifornire i commercianti sarà consentito dalle 7 alle 9,30. In deroga all’ordinanza dell’8 settembre, residenti e proprietari di immobili in piazza e gli ambulanti del giovedì possono accedere alle proprie abitazioni e a carico e scarico.

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1