CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020

Natura e rocce incise: un invito alla bellezza

L’ingresso del Museo della Riserva delle incisioni rupestri
L’ingresso del Museo della Riserva delle incisioni rupestri

Natura, storia e avventura: sono gli ingredienti di «Caccia al territorio!», una grande e originale caccia-riscoperta dei patrimoni di ogni genere della media Valcamonica proposta a partire da oggi dall’associazione LOntànoVerde, che l’ha messa in cantiere con la collaborazione dell’Ecomuseo Concarena e della Riserva naturale delle incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo: l’estesa area preistorica che la ospiterà. DI COSA SI TRATTA? Sarà un’attività ludica e didattica insieme da condurre all’aria aperta e dedicata alle famiglie, con una serie di puntate che si svilupperanno nelle giornate di sabato e le domenica di luglio e di agosto fino al 6 settembre: in calandario ci sono ben 19 mezze giornate (a partire dalle 9,30 oppure dalle 15) che consentiranno a bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni di scoprire le incisioni rupestri e l’antico borgo di Cerveno, ma anche di compiere viaggi nella natura che fa da sfondo alle aree graffite ammirando i «segni» della Riserva naturale e muovendosi come piccoli esploratori. Gli operatori di LOntànoVerde che accompagneranno i partecipanti da oggi predisporranno percorsi differenziati a seconda dell’età dei piccoli e dei ragazzi. E LE TARIFFE? A questo proposito, ogni famiglia dovrà versare una quota di 28 euro fino a quattro componenti, e l’eventuale presenza-partecipazione di una quinta persona comporterà il versamento di altri 5 euro. Per saperne di più sui contenuti dell’iniziativa e per prenotare la propria partecipazione ci sono i recapiti telefonici 328 3797258 o 0364 433465 o in alternativa l’indirizzo e-mail lontanoverde@gmail.com. SI INIZIA come detto quest’oggi partendo da Nadro di Ceto, con un’immersione nel verde della Riserva archeologica. •

Luciano Ranzanici
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1