CHIUDI
CHIUDI

10.06.2019

camuna per la festa del gruppo più numeroso del territorio e tra i più longevi della valle

L’onore ai caduti delle penne nere pisognesiUna fase della festa alpina con il neo soindaco di Pisogne
L’onore ai caduti delle penne nere pisognesiUna fase della festa alpina con il neo soindaco di Pisogne

L’importante è invecchiare bene. Come gli alpini di Pisogne, che in questo fine settimana hanno celebrato i 92 anni di vita del gruppo. Per l’occasione sono arrivati in paese amici e penne nere da tutta la sezione Ana di Valcamonica, per festeggiare un nucleo che non solo è tra i più longevi del territorio, ma è certamente il più numeroso della valle. Fondato nel 1927 da pochi ex adamellini, il gruppp ha saputo nel tempo distinguersi per impegno, solidarietà e amore verso il proprio paese. Non a caso alla sfilata hanno preso parte anche decine di ragazzi dell’Istituto comprensivo: ogni anno infatti gli alpini donano diverse borse di studio, premiando gli studenti meritevoli. «QUESTA è una giornata importante - ha ricordato il capogruppo Erminio Belli - perché ancora una volta siamo qui a sottolineare i valori dell’alpinità, dell’amicizia e della pace. Il nostro gruppo da sempre si impegna nel sociale: la nostra missione è quella di dare una mano a chi ne ha bisogno, e in modo particolare alle nuove generazioni». Decine di labari hanno partecipato alla sfilata accompagnata dalla Fanfara alpina di Valcamonica: partito dalla sede di via Piangrande, il corteo ha toccato i monumenti ai caduti sulla via delle Rimembranze e di fronte al municipio, dove si è tenuto l’alzabandiera. Con le penne nere hanno animato la mattinata le altre associazioni d’arma del paese, le autorità civili (col neo sindaco Federico Laini, alla prima uscita ufficiale) e quelle militari insieme a centinaia di semplici cittadini. •

AL.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1