CHIUDI
CHIUDI

20.04.2019

La Pasquetta culinaria percorre tutto il centro

«Öf böch e salam»: è questo il vero titolo della Pasquetta di Pisogne. Da cinque anni la Pro loco si è presa a cuore il recupero di una tradizione culinaria, quella che nel lunedì dell’Angelo consigliava una passeggiata fuori porta, all’aria aperta, per gustarsi le prime uova di stagione, le cicorie di prato o i grumoli dell’orto e l’insaccato. Stavolta la scena sarà occupata soprattutto dal taglio di un salame lungo 28 metri prodotto, insaccato e stagionato nella cantina Cascina Mulino di Soncino, nel Cremonese e portato in processione nel centro dai rappresentanti delle associazioni di volontariato. Ovviamente prima di finire affettato nel piatto dei tanti commensali in piazza Umberto I. A fare da cuoco e anfitrione lo staff televisivo di Grigio chef. Il ricavato della manifestazione quest’anno verrà devoluto alla scuola materna - asilo infantile di Pisogne. Il programma prevede l’arrivo del salame alle 9,30, e il via al corteo alle 10,30. •

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1