CHIUDI
CHIUDI

10.05.2019

Percorsi nel sacro e cittadini modello: è la festa patronale

Il centro storico di Pisogne teatro della festa del santo patrono
Il centro storico di Pisogne teatro della festa del santo patrono

Sarà come sempre una festa tra sacro e profano quella che Pisogne dedicherà domani e domenica al patrono San Costanzo. Domani nella parrocchiale verranno celebrate messe alle 9 e alle 18, e alle 20.30 toccherà allo show della corale San Costanzo seguita dal concerto, in contemporanea, delle 19 campane delle chiese del paese. Alle 22 scatterà il tradizionale spettacolo pirotecnico sul lago a cura del comitato organizzatore. Domenica si proseguirà a partire dalle 17 con la messa solenne concelebrata dai sacerdoti che nel corso degli anni si sono succeduti alla guida della parrocchia di Pisogne. Seguirà la processione della statua del patrono per le vie del paese e del centro storico: uno spettacolo religioso accompagnato dalla banda cittadina. Infine, in serata l’amministrazione comunale riproporrà la cerimonia di gala «Pisogne premia i suoi concittadini», durante la quale verranno riconosciuti i meriti di quanti, nel corso dello scorso anno, si sono distinti per la loro attività nei campi del sociale, della cultura, dello sport e del lavoro. •

AL.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1