CHIUDI
CHIUDI

20.09.2019

Riapre a senso unico alternato la strada chiusa per la frana

La strada comunale delle Corne Rosse a Darfo è stata riaperta a senso unico alternato. Dopo i lavori di rimozione dei due grossi massi fermati dalle reti domenica pomeriggio, non sussiste più il pericolo imminente e pertanto il sindaco Ezio Mondini ha revocato l'ordinanza che da alcuni giorni costringe gli automobilisti a «circumnavigare» la zona che era stata definita impraticabile utilizzando la superstrada. Non si risolve definitivamente il problema perchè la ditta incaricata di effettuare i lavori dovrà procedere con la messa in sicurezza del fronte sotto la montagna, ma almeno si mette fine al momento a un vero e proprio disagio per molti automobilisti. I MASSI FRANTUMATI in piccolissimi pezzi sono stati rimossi dalle reti, la strada sottostante è stata pulita e non esiste più un pericolo imminente. Il senso unico alternato, aperto nella corsia più lontana alla parete che resta sorvegliata speciale, permetterà la circolazione delle auto da e per la frazione di Bessimo di Darfo, ma allo stesso tempo consentirà alla ditta incaricata di procedere con il secondo step di lavori. È stato previsto l'inserimento di due bacchette lunghe sei metri infilate nella parete che hanno il compito di tenere bloccato il fronte basso della montagna che periodicamente scarica a valle materiale roccioso. Un lavoro importante, che dovrebbe partire già la prossima settimana, così da risolvere nel più breve tempo possibile il problema, che a Corna è noto da tempo, da quando una grossa frana aveva invaso la vecchia statale e costretto il Comune a modificare la viabilità spostandola verso il fiume. Dopo l'ultimo smottamento verranno messe in campo ulteriori precauzioni alle reti installate alcuni anni fa che anche domenica hanno dimostrato di saper fare il loro lavoro. Tutto dopo l'accurata pulizia della montagna da dove sono stati disgaggiati tutti i sassi che erano rimasti pericolanti. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1