CHIUDI
CHIUDI

13.11.2019

Riciclo dei rifiuti, finalmente la valle vola

La Riserva della Biosfera «taglia» i rifiuti
La Riserva della Biosfera «taglia» i rifiuti

Ci sono ancora molte cose da fare perché anche dal punto di vista del riciclaggio dei rifiuti la Valcamonica possa meritare il titolo (ottenuto nell’estate del 2018) di Riserva della Biosfera; ma i passi in avanti non sono mancati, e lo dimostrano i Comuni più virtuosi del 2018. Che in realtà sono camuni solo per vicinanza, essendo bergamaschi: Rogno e Castro sono stati i più efficienti lo scorso anno nella differenziata, e sabato, insieme ad altri nove municipi, in questo caso valligiani a pieno titolo, saranno premiati dalla Comunità montana con un contributo di 2.500 euro ciascuno. Un importo che dovrà essere impiegato nell’abbattimento del piano Tari, nell’innovazione della raccolta dei rifiuti o in attività di educazione ambientale, con particolare riferimento ai temi promossi nell’ambito del programma Mab Unesco. Il 26 Luglio di un anno fa veniva accolta la candidatura della Valcamonica e dell’alto Sebino come Riserva della Biosfera proprio all’interno del programma Mab, e l’ente comprensoriale, che è il gestore della Riserva, naturalmente incentiva le buone pratiche; i modelli di sviluppo sostenibile a lungo termine. Nell’elenco c’è ovviamente la riduzione dei rifiuti solidi urbani attraverso la promozione della raccolta differenziata. Ma quali sono gli altri paesi che si sono distinti in questo settore. Il presidente della Comunità montana e il direttivo premieranno oltre a Rogno e Castro (arrivati rispettivamente a differenziare uno stratosferico 90,3% e un grande 86,1%), Gianico, arrivato all’82,9%, Ossimo (80,5%), Braone (80,4%), Losine (80,3%), Cedegolo (80,2%), Bienno (79,7%), Capodiponte (79,6%) e a pari merito Edolo e Malegno con il 79,5%. SARÀ anche l’occasione per sensibilizzare nuovamente amministratori e cittadini sull’importanza di una corretta gestione dei rifiuti; a partire dalle scelte più consapevoli nel fare la spesa. L’assegnazione del contributo coincide con la «Serr», la Settimana europea per la riduzione della spazzatura, che ricorre fra il 16 e il 24 novembre e che ha per tema «Educare alla riduzione dei rifiuti». Intanto, la Comunità invita i sindaci degli 11 Comuni da premiare all’evento che si terrà sabato a partire dalle 17 nel cinema Garden di Darfo. Dopo la premiazione verrà presentato il film documentario «Meno 100 chili. Ricette per la dieta della nostra pattumiera». •

Luciano Ranzanici
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1