CHIUDI
CHIUDI

20.09.2020

Tra botanica e leggenda LOntanoVerde invita a una domenica speciale

Le previsioni meteo non sono entusiasmanti, ma il cartellone dell’«Estate nel Parco 2020» non si ferma quest’oggi, offrendo al contrario un doppio appuntamento curato dall’associazione LOntànoVerde: un incontro con le erbe rupestri e con...Carlo Magno. Dalle 9 alle 16,30, coordinata dalle raccoglitrici Vanessa Gandolfi, Abbi Molinari e da Fabio Bortesi, titolare dell’azienda di famiglia «Il tarassaco», andrà in scena un viaggio tra le piante selvatiche. I PARTECIPANTI saranno impegnati in una passeggiata dedicata al riconoscimento e alla raccolta delle erbe all’interno della Riserva delle incisioni rupestri (il ritrovo è davanti al Museo di Nadro di Ceto), assisteranno a una conferenza sul tema di Fabio Bortesi e si delizieranno con almeno una portata a base di erbe cucinate dal duo Abbi/Vanessa. Per il pranzo campestre, bevande escluse, saranno utilizzati gli stessi ingredienti vegetali, e finita la degustazione prenderà il via il laboratorio sulla raccolta e la conservazione delle piante «Il mio erbario». Per finire ci sarà anche il tempo per accedere alla riserva per una visita delle rocce graffite. Sempre quest’oggi, ma con il ritrovo dei partecipanti alle 9,30 davanti alla stazione ferroviaria di Breno, si svolgerà anche una camminata sulla leggendaria Via di Carlo Magno tra ipotesi suggestive, natura e arte. DOPO il pranzo consumato nell’area attrezzata della Riserva naturale delle incisioni rupestri, i partecipanti percorreranno i 19 chilometri che li separeranno da Cedegolo accompagnati da una guida ambientale escursionistica e da Andrea Grava (che ha ricostruito e mappato il leggendario tracciato) su un itinerario di media difficoltà con alcune salite ripide, e con l’arrivo previsto attorno alle 18 e la possibilità di un ritorno al punto di partenza in treno.

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1