CHIUDI
CHIUDI

17.10.2020

Una visita alla scoperta dell’antico mulino Tobia

La castagna al centro di una delle ultime iniziative stagionali domani con LOntànoVerde, l’associazione presieduta da Moira Troncatti che gestisce il Centro Faunistico di Paspardo del Parco. È l’Ecomuseo degli Alberi del pane a far da ampia cornice a questo frutto che ha rappresentato anche dal punto di vista nutrizionale una risorsa fondamentale per l’economia di tanti paesi della valle come Cimbergo e soprattutto Paspardo (che è e rimane la capitale della castagna in Valle Camonica). Si tratta di un vero e proprio museo all’aperto tra ambienti naturali, paesi e… castagneti, che si estende nei territori dei comuni di Capo di Ponte, Ceto ed appunto Cimbergo e Paspardo. Testimonianza dell’epoca è il grande Mulino di Bortolina Tobia di Cimbergo (gestito attualmente dal figlio Battista Recaldini) che domani sarà oggetto di visita e che è l’unico rimasto delle tre strutture ad acqua di Cimbergo ad essere ancora funzionante, macinando anche mais, segale e frumento. Al suo interno sono ancora attive la macina utilizzata per produrre farina di castagne ed un’autentica preziosità, il pesta orzo. L’uscita «Passeggiando tra gli alberi del pane» inizierà alle ore 14 con il ritrovo dei partecipanti nelle adiacenze della chiesa di San Giovanni Battista a Cimbergo e la successiva passeggiata fra i castagni secolari. Dalle 15 ed impegnando una stradina sterrata pianeggiate nella campagna, si raggiungerà in una ventina di minuti il Mulino Tobia per una dimostrazione di macinatura. La passeggiata si concluderà con una castagnata in compagnia, programmata per le 16. Per iscrizioni chiamare il numero telefonico 348 4595374 o mail a lontanoverde@gmail.com. •

L.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1