CHIUDI
CHIUDI

12.04.2019

Viola il divieto di uscire e va a picchiare l’ex moglie

La Compagnia dei carabinieri di Breno
La Compagnia dei carabinieri di Breno

Non poteva neppure uscire di casa in orari serali e notturni, e non solo ha violato quest’obbligo, ma è andato molto oltre decidendo di fare una visita indesiderata alla ex moglie riempiendola di botte e rubandole il telefono cellulare. Protagonista di questi episodi odiosi un 34enne residente nella media Valcamonica con alle spalle una serie di precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti. Su richiesta della Compagnia carabinieri di Breno che lo considera un soggetto pericoloso, l’uomo era sottoposto a sorveglianza speciale nel paese in cui si era trasferito dopo la fine del suo matrimonio, e domenica notte ha deciso di infischiarsene degli obblighi raggiungendo la casa dell’ex moglie in un’altra cittadina. Dopo essere entrato con la forza in casa l’ha appunto picchiata ribandole il telefono. Dopo qualche ora la donna è riuscita a recuperare il cellulare e ha chiamato il padre, e quest’ultimo ha girato l’allarme ai carabinieri che hanno raggiunto il sorvegliato speciale al suo domicilio portandolo prima in caserma e poi in carcere: il suo arresto è stato convalidato. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1