Aperta la corsa alle nomination per l’Oscar dell’Ecomuseo

Democratico, perché tutti possono presentare un proprio candidato, e territoriale, perché i nominati devono aver lasciato un (bel) segno nei vari Comuni dell’area vasta che compongono l’Ecomuseo del Botticino, con sede a Prevalle: è questo il significato del primo premio «Ecomuseo del Botticino» che intende premiare i talenti, i giovani, le donne e gli uomini «che si sono contraddistinti in ambito artistico, culturale, professionale e sociale, e che hanno contribuito con azioni, progetti e opere alla crescita e alla promozione dei valori del territorio, delle tradizioni del patrimonio». Chiunque può suggerire un nome per il premio, compilando l’apposito modulo disponibile anche sul sito web di Ecomuseo, in cui oltre al candidato dovranno essere specificati anche i motivi della nomination. Il materiale potrà essere inviato entro il 29 febbraio, o per raccomandata postale direttamente all’Ecomuseo (Via Morani 11, Prevalle) oppure via mail a direzione ecomuseobotticino.it. •

A.GAT.

Suggerimenti