CHIUDI
CHIUDI

11.08.2020 Tags: Idro

Apnea da
panico, Luca
ce la fa

L’arrivo dell’eliambulanza domenica sulla spiaggia di Vesta
L’arrivo dell’eliambulanza domenica sulla spiaggia di Vesta

Dopo la grande paura un sospiro di sollievo. Le condizioni di Luca Pialorsi, il 37enne di Sabbio Chiese finito domenica in ospedale a causa di un malore che lo aveva colpito mentre faceva un’immersione in apnea nel lago d’Idro, sono in netto miglioramento. Nel pomeriggio della giornata festiva, Luca stava facendo delle immersioni fino a una profondità di 20 metri nelle acque dell’Eridio di fronte a località «Prato della Fame», a breve distanza da Vesta di Idro. Durante l’ultima apnea ha avuto dei problemi, ed è risalito in superficie privo di sensi soccorso immediatamente dalla compagna che lo osservava dalla riva: la ragazza si è tuffata per tenerlo a galla, poi c’è stato l’intervento provvidenziale di una coppia di coniugi in barca e dell’equipaggio del battello Eridio, dove è stato issato a bordo e dove ha ricevuto i primi soccorsi. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

M.ROV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1