CHIUDI
CHIUDI

23.09.2020 Tags: Gavardo

Aree verdi, il Comune cerca nuovi «sponsor» per la cura di bellezza

Il Comune in cerca di sponsor per la manutenzione di aree verdi
Il Comune in cerca di sponsor per la manutenzione di aree verdi

Il Comune di Gavardo è a caccia di sponsor privati che si prendano cura di alcune aree verdi: lo conferma il bando pubblicato, con scadenza il prossimo 1 ottobre. In tutto sono una dozzina gli spazi che il Municipio intende affidare (per 5 anni) alle aziende interessate: si va dai «prati cespugliati» della Bolina e di via Ferrovia e via Stazione fino alle due rotatorie tra via Calchera, via Franchi e via Quarena; ed ancora, le aree verdi di via Franchi in prossimità delle uscite della tangenziale sia in direzione Brescia che in direzione Salò, i prati tra via Conter e via XXV Aprile, tra via Gosa e via Falcone, lungo via Avanzi (dove c’è il palazzetto) fino al confine con Villanuova. I PRIVATI dovranno occuparsi della manutenzione completa, con precise prescrizioni: taglio dell’erba (non dovrà mai superare i 15 centimetri), concimazione, irrigazione, trattamenti antiparassitari e affini, smaltimento degli scarti e degli sfalci, oltre ovviamente della pulizia (rifiuti compresi) proponendo un vero e proprio «piano di intervento» da allegare alla domanda (tutti i documenti sono già disponibili sul sito web del Comune: per informazioni gli interessati possono comunque contattare l’Ufficio infrastrutture telefonando allo 0365 377475). In cambio della manutenzione, come detto, l’azienda potrà posizionare un proprio cartellone pubblicitario, ma è previsto anche il pagamento di un canone di 10 mila euro all’anno, solo per i primi due anni: alla scadenza dell’accordo quinquennale non è previsto un tacito rinnovo, ma al massimo una proroga di sei mesi. Sempre il primo ottobre, alle 14, è prevista l’apertura delle buste, in seduta pubblica. Le domande possono essere presentate direttamente all’Ufficio protocollo, oppure via mail a protocollo@ pec.comune.gavardo.bs.it. Non si esclude la possibilità di sponsorizzare altre aree presenti sul territorio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1