Assistenza «Long Covid» a Paitone e Muscoline

Si estende anche a Muscoline e Paitone, e sempre gratuito per i residenti, il servizio di supporto per i pazienti guariti dal coronavirus ma che ancora presentano i postumi della malattia, il cosiddetto Long Covid: il progetto pilota, tra i primi in provincia e in tutta la Lombardia, si chiama «Mai più soli» ed è stato lanciato qualche settimana fa a Prevalle, in parte finanziato dalla Fondazione Comunità Bresciana coinvolgendo i tre paesi citati e la Fondazione Fiorini di Mazzano. I destinatari, come detto, sono tutte quelle persone che hanno subito un’ospedalizzazione da coronavirus e che ancora manifestano i sintomi del Long Covid: la presa in carico parte dal medico curante, che invia la segnalazione ai Servizi sociali comunali, i quali a loro volta attivano l’equipe della cooperativa «Il Pellicano» per redigere un Piano assistenziale individualizzato. Il progetto prevede in seguito l’intervento di figure professionali tra cui fisioterapisti (sia a domicilio che in struttura, alla Fondazione Fiorini), educatori e psicologi: la Fondazione metterà inoltre a disposizione un fisiatra, specialista in riabilitazione, che effettuerà visite per ogni paziente preso in carico che ne avrà bisogno. Per tutte le informazioni del caso si può telefonare ai numeri 030 3366237 oppure 030 3366361. •. A.G.