CHIUDI
CHIUDI

03.06.2020

Bellezza e salute: la maniglia anti Covid-19

A Casto realizzano le maniglie anti coronavirusIl trattamento è utilizzabile con qualsiasi finitura
A Casto realizzano le maniglie anti coronavirusIl trattamento è utilizzabile con qualsiasi finitura

Servivano un’azienda conosciuta in mezzo mondo per la bellezza e la qualità dei suoi prodotti e la capacità artigiana e industriale insieme che l’ha resa famosa per mettere a punto un progetto che fonde design e sicurezza: la maniglia anti coronavirus made in Casto. Più che di un nuovo pezzo di design si tratta di un trattamento innovativo che ha una capacità antivirale certificata: è stato impiegato dalla «Dnd Martinelli», una apprezzatissima srl presente da tempo nelle vetrine di settore, firma di elementi di arredo di grande fama e prestigio, che opera ai Piani di Mura, un’area industrializzata all’incrocio tra i territori di Mura, Vestone (con la frazione Nozza) e appunto Casto. La novità è rappresentata dal trattamento che viene attuato sui pezzi in produzione: un rivestimento antibatterico testato. «Sulle nostre realizzazioni - spiegano alla Dnd - vengono stesi sottili film spessi un micron che, mantenendo l’estetica caratteristica, lucida od opaca, garantiscono grande durata, resistenza ai graffi e, soprattutto, elevate proprietà battericide testate e certificate in laboratorio. La tecnologia applicata permette di garantito un elevato standard di tenuta del rivestimento, di oltre 10 anni». SECONDO i vertici dell’azienda castense le nuove produzioni anti contagio soddisfano i requisiti sanitari senza compromettere l’estetica delle maniglie, che oltre a offrire le tradizionali finiture in oro lucido o satinato, in grey o in gun metal, regalano anche una protezione sanitaria incorporata applicabile su tutti i rivestimenti. La tecnologia utilizzata si chiama «pvd» (physical vapour deposition) e a quanto pare è davvero efficace anche contro i virus: «Sì, l’efficacia è stata provata in laboratorio dall’Università degli Studi di Brescia - aggiungono alla Dnd -. Per sopravvivere i virus hanno bisogno di trovare superfici con organismi ospitanti, come i batteri. Ma la finitura pvd sommata alla tecnologia Abaco (nata dalla ricerca dell’azienda italiana Protim) elimina entro un’ora tutti i microorganismi con cui entra in contatto. Abaco è poi un prodotto ipoallergenico, e ciò ne permette un uso quotidiano in sicurezza». •

Massimo Pasinetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1