CHIUDI
CHIUDI

25.03.2020

«Blindata» vie delle Cave: ordinanza contro le polveri

Il sindaco Alberto Maestri
Il sindaco Alberto Maestri

Varrà per tempi migliori il controllo sul traffico pesante su via delle Cave di Paitone, lungo tutto il tratto compreso tra via Fornace e via Italia, in entrambi i sensi di marcia dal civico 1 al civico 65. Intanto il sindaco Alberto Maestri ha firmato l’ordinanza di limitazione della circolazione «per la prevenzione di inquinamento e tutela del patrimonio pubblico nel centro abitato, considerato che il traffico sostenuto di autocarri, autotreni e autoarticolati provenienti da cave e frantoi provoca dispersione di polveri di marmo». D’ora in poi i carichi dei mezzi pesanti dovranno essere sistemati in modo tale da evitare l’eventuale caduta di sassi, con i pianali «perfettamente puliti», il materiale dovrà poi essere inumidito e coperto con teloni, per evitare lo spargimento di polveri e pietrisco, e i veicoli in transito preventivamente lavati «onde evitare l’imbrattamento della sede stradale». L’ordinanza è in vigore dal 17 marzo scorso, ora l’ultimo decreto ha messo la sordina alle attività produttive, ma per il futuro il messaggio è chiaro. L’iniziativa ha già ottenuto il pieno appoggio della Fassa Bortolo, la società che gestisce la cava in questione: «L’azienda ha già scritto una lettera alle ditte che si occupano del trasporto da e per la cava - dice ancora Maestri - spiegando agli autotrasportatori che non saranno più accettati in ingresso i camion che non rispettano le regole, e che a quelli in uscita non verrà consegnata la bolla se non saranno a norma con i teli e le coperture». •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1