CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

Botte alla compagna per 20 anni

Tornava a casa ubriaco e alzava le mani sulla compagna da cui aveva avuto un figlio. È finito in carcere un disoccupato valsabbino che per anni ha pesantemente maltrattato la donna con cui conviveva. La vittima solo nei giorni scorsi ha trovato il coraggio di denunciare la sua condizione e poi si è trasferita con il figlio da alcuni familiari. A Paratico è invece un figlio ad avere alzato le mani contro i genitori ai quali continuava a chiedere denaro per acquistare cocaina e alcolici. Anche lui è in arresto e ora si trova a Canton Mombello. •> PAG 15

CITTADINI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1