CHIUDI
CHIUDI

14.05.2019

Gaia mette il depuratore alla sbarra

Si parlerà anche (e soprattutto) di depuratore del Garda questa sera a Gavardo, dalle 20.30 all’auditorium Cecilia Zane di via Quarena, nel corso dell’assemblea organizzata dal comitato Gaia sul tema «Ambiente, non è un mio problema: ne siamo sicuri?», con la partecipazione di associazioni e comitati ambientalisti di tutta la provincia. I RELATORI. Filippo Grumi di Gaia, che parlerà di depuratore e non solo, delle attività del comitato e dei problemi ambientali di Gavardo, Stefano Guarisco di Visano Respira, ancora sul tema del progetto del depuratore da realizzare a Gavardo e Montichiari, Stefania Baiguera del tavolo di Basta Veleni che invece racconterà dei prossimi progetti degli ambientalisti, e della grande manifestazione in programma a Brescia il prossimo autunno, infine Mariano Mazzacani del comitato Acqua Pubblica. La serata sarà occasione per presentare anche il «manifesto» di Gaia già consegnato ai due candidati sindaci in corsa a Gavardo, e per srotolare il nuovo maxi-striscione (da 4 metri) contro il progetto del depuratore.

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1