CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020

I morti del virus La memoria in differita tocca Clibbio

Sarà una domenica speciale, anche se profondamente triste, quella di Clibbio di Sabbio Chiese: nella frazione è arrivato il momento del ricordo delle tante vititme della pandemia che a causa del rischio contagio non hanno potuto essere salutati e neppure accompagnati nel loro ultimo viaggio. L’iniziativa unisce nella preghiera e nel ricordo le due parrocchie guidate da don Dino Martinelli, il parroco che in giugno ha celebrato quasi in silenzio il suo 45esimo anno di sacerdozio, e il Comune, guidato dal sindaco Onorio Luscia, che sarà presente con la fascia tricolore. «La partecipazione alla messa in suffragio - spiega quest’ultimo - è libera e aperta a tutti, naturalmente nel rispetto del distanziamento». L’appuntamento è per le 9 nel cimitero di Clibbio, per fare memoria dei defunti della frazione: «Domenica scorsa si era fatto lo stesso, con una grande partecipazione nel cimitero del capoluogo», ricorda Luscia. Insomma, una nuova cerimonia per i parenti, costretti a lasciar partire per sempre persone care. Le morti in tutta Sabbio in questi 6 mesi sono state 41, 25 nell’emergenza sanitaria e 6 solo a Clibbio. •

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1