CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

I Vigili del fuoco cercano reclute

I volontari dei Vigili del fuoco del  distaccamento di Vestone
I volontari dei Vigili del fuoco del distaccamento di Vestone

I tre distaccamenti valsabbini dei Vigili del fuoco volontari - a Bagolino, Vestone e Paitone -, con la Comunità Montana rilanciano l’appello all’insegna dello slogan «Vuoi diventare pompiere volontario? Stiamo cercando proprio te!». Parte dagli uffici della Comunità Montana di Vallesabbia l’invito per trovare nuove forze per garantire la sicurezza a quasi 60.000 residenti, senza contare le migliaia di turisti che scelgono la Valle. La posizione del territorio, in particolare nella parte media e alta, da Barghe fino a Bagolino, rilancia l’importanza di poter disporre in zona di un distaccamento volontario, preparato a intervenire tempestivamente mentre si attende il celere intervento dei Vigili del fuoco di Salò o, per parte della Conca d’Oro, di Lumezzane. Da anni esistono i distaccamenti di Bagolino, zona disagiata rispetto al centro, e Vestone un po’ meno periferica ma distante da distaccamenti di Vigili del fuoco permanenti. Le due realtà, che sono impegnate su quasi una ventina dei 25 comuni della Vallesabbia, sono alle prese con la cronica mancanza di volontari disposti a mettere a disposizione del prossimo il loro tempo libero. Per quanto riguarda invece Paitone, di certo meno periferico, la scarsità di «forze» è figlia anche della giovane età del distaccamento, nato solo a febbraio di quest’anno. Per chi vuole diventare pompiere volontario, ha un’età compresa tra i 18 e i 45 anni, è possibile chiedere informazioni contattando a una delle tre sedi più vicine: per Bagolino bisogna comporre il 331/7918645, per Vestone il 335/237963, per Paitone il 331/8325587. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1