CHIUDI
CHIUDI

26.01.2020 Tags: Valsabbia

Il cane anti-droga fiuta cocaina e marijuana Spacciatore nei guai

Il cane anti-droga è giunto dall’unità cinofila di Orio al Serio
Il cane anti-droga è giunto dall’unità cinofila di Orio al Serio

I Carabinieri di Sabbio Chiese tenevano d’occhio da qualche tempo un 42enne del paese, sospettato di essere uno spacciatore di droga, ma per andare sul sicuro i militari hanno chiesto un aiuto prezioso e decisivo. Dal Nucleo cinofili carabinieri di Orio al Serio è stato chiamato Grinder, un cane antidroga che ha davvero buon fiuto nello scovare spacciatori e trafficanti. Mossa azzeccata perché nel corso di una perquisizione nell’abitazione del sospettato, Grinder ha scoperto il piccolo magazzino di spaccio del 42enne. Ben nascosti in camera da letto erano stati occultati 26 grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte alla vendita e 30 grammi circa di marijuana. Il cane ci ha messo poco a rovinare la piazza allo spacciatore: appena il tempo di fiutare la pista e la droga è stata tirata fuori dal suo nascondiglio. DALLA PERQUISIZIONE sono inoltre spuntati anche i bilancini, il materiale per il confezionamento ed il denaro frutto con ogni probabilità dell’attività di spaccio. A quel punto i Carabinieri hanno arrestato l’uomo e, su disposizione del Pubblico ministero di Brescia, lo hanno accompagnato agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che sarebbe stata celebrata all’indomani. Al mattino però i militari hanno trovato l’abitazione vuota, l’arrestato era sparito, ma non s’era dato alla latitanza. I carabinieri lo hanno rintracciato più tardi mentre si trovava in un bar del paese, incurante delle prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria, del tutto indifferente alle ulteriori conseguenze negative del suo allontanamento da casa. È stato così nuovamente arrestato e giudicato stavolta anche per evasione. Sottoposto a rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora nel Comune e il divieto di uscire dalla ore 20 alle 7.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1