CHIUDI
CHIUDI

21.05.2019

La Vestone-Idro riparte: c’è luce in fondo al tunnel

La strada tra Vestone e Idro
La strada tra Vestone e Idro

Entro fine anno potrebbero iniziare i lavori per la realizzazione del tratto di tangenziale tra Vestone sud e Idro nord. Una buona notizia, anche se è d’obbligo andarci con i piedi di piombo. Fin troppe volte ci si è illusi di veder arrivare operai e ruspe per poi dover ripartire (quasi) da capo. Una certezza in più rispetto al passato però c’è: ieri a Milano si è tenuta la conferenza di servizi sulla tangenziale, un passo avanti verso la valutazione di impatto ambientale che dovrebbe arrivare tra 120 giorni; poi ci saranno da aspettare altri 90 giorni per il progetto esecutivo e, incrociando le dita, tra fine 2019 e inizio 2020 potrebbero iniziare i lavori. «ALLA CONFERENZA di servizi - spiega il presidente della Comunità Montana Giovanmaria Flocchini - c’erano tutti gli enti competenti. Sono stati chiariti molti aspetti tecnici e procedurali. Il prossimo mese saranno fatti alcuni approfondimenti con Unareti e A2A: abbiamo optato per soluzioni che ben si armonizzino con il territorio per il quale quest’opera è davvero fondamentale. Restiamo cauti, ma se tutto procederà come previsto, tra 120 giorni dovrebbe esserci la conferenza di servizi decisoria, quella conclusiva. Dopo di che lo studio avrà 90 giorni per presentare il progetto esecutivo». Venerdì si terrà un’altra conferenza di servizi, questa volta in Provincia, per la realizzazione dello svincolo del nuovo ingresso di Idro, che per molti aspetti dipende dalla realizzazione della tangenziale. E le acque agitate nelle quali naviga la CMC di Ravenna, capofila del raggruppamento di imprese che ha vinto l’appalto? «Al momento la ditta sta portando avanti l’iter - spiega Flocchini - se mai dovessero esserci problemi, sarà la seconda arrivata nella gara a subentrare».

M.ROV.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1