CHIUDI
CHIUDI

29.11.2019

«Medolèr», Prevalle racconta i cavatori

Uno spettacolo per raccontare la vita dei cavatori di marmo negli anni Cinquanta. Domani alle 20.30 al Teatro Paolo VI di Prevalle va in scena «Medolér», testo e regia di Giacomo Luzzardi, a cui spetta il merito di aver realizzato a mano, in collaborazione con tre artisti di Botticino, anche l’intera scenografia. Sul palco il Gruppo Teatro Botticino e la Banda «Giuseppe Forti» diretta da Stefano Gamba. Le musiche sono state composte per l’occasione da Claudio Mandonico. «Medolér» è alla quinta replica. Tratto da storie vere, lo spettacolo, in dialetto bresciano, è un omaggio alla vita e al duro lavoro dei cavatori di ieri e di oggi. L’ingresso è gratuito, ma i biglietti devono essere prenotati e ritirati contattando il presidente della Banda di Botticino al numero 346 2279234 (dopo le ore 15) o quello di Nuvolera al 334 6938191, dalle ore 8 alle 20.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1