CHIUDI
CHIUDI

28.03.2020 Tags: Vestone

Nozza di Vestone appende un grazie

Un modo semplice, ma appariscente a Nozza di Vestone per ringraziare in versi tutti coloro che si impegnano ogni giorno nella lotta contro il Coronavirus mettendo a rischio anche la loro incolumità. È apparso sul balcone che sta sopra l’entrata dell’edificio che per anni, fino al 2015, ha ospitato lo sportello nozzese della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, senza che se ne conosca l’autore o gli autori, di certo però persone che dimostrano di riconoscere i giusti meriti a chi rischia ogni giorno con coraggio per tutti noi: «In questi giorni neri - recita lo scritto composto da quattro frasi in rima sul bianco lenzuolo - polizia, carabinieri, volontari, vigili del fuoco, Asa, Oss, medici, infermieri, eroi veri». Un riconoscimento che certo non può che far piacere e iniettare un po’ di ottimismo in tutte le persone chiamate in causa.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1