CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020

Parco delle Fucine, si riparte Emozioni «distanziate» al via

Due mesi di ritardo non sono pochi per un’area che si gioca molto, per non dire tutto nella bella stagione, ma l’apertura, oggi, del Parco delle Fucine di Casto dopo lo stop imposto dalla pandemia è comunque una buonissima notizia per i gestori e per i tantissimi frequentatori. Inizia finalmente la nuova stagione di escursioni e divertimento all’aria aperta, anche se le quote raggiunte in questi ultimi anni, fino a oltre le 100mila presenze, stavolta difficilmente potranno essere toccate. «RIPRENDIAMO con il nostro punto ristoro - spiega Santo Piccinelli, presidente uscente del Gruppo Ferrate, i volontari che si prestano per la gestione del parco in convenzione col proprietario dell’area, il Comune -, ma anche col noleggio delle attrezzature di sicurezza e col Parco Bimbi; senza dimenticare tutte le ferrate e i sentieri. Gli ingressi saranno però ovunque a numero chiuso. E per l’accesso a sentieri e ferrate verrà introdotta una percorrenza a senso unico. Perché i sentieri sono sì belli, ma in alcuni punti anche stretti, e ci si incrocerebbe senza poter mantenere il distanziamento di legge». Sarà il primo weekend di riapertura del 2020...«e sarà anche una prova: proseguiremo attuando eventuali cambiamenti da fare in corsa. Nella speranza che non ci siano intoppi di alcun genere». A disposizione degli escursionisti ci sono gli imbraghi forniti a noleggio. Ma chi ne possiede uno proprio, purché a norma, può usarlo tranquillamente. C’è poi un piccolo contributo previsto per l’accesso alla zip line e per quello all’area attrezzata per i bambini. «A parte ciò quest’area è gratuita, come stabilito anche da un’ordinanza emessa dal sindaco che vieta di utilizzarla per scopo di lucro. Diffidate quindi da chi vi chiede soldi». L’offerta? Ben 17 vie attrezzate, 4 ponti tibetani, 3 zip line, il Parco Bimbi e il salto nel vuoto da 13 metri. Sono posati più di 6.000 metri di cavi in acciaio e ci sono 40 chilometri di percorsi ciclopedonali sempre in ampliamento. •

Massimo Pasinetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1