CHIUDI
CHIUDI

24.09.2020

Scatta il bonus scuola Il Comune contribuisce alle spese delle famiglie

A Paitone il municipio spende per l’emergenza sanitaria
A Paitone il municipio spende per l’emergenza sanitaria

Per un piccolo paese come Paitone, poco più di 2mila residenti, 20mila euro non sono pochi: a tanto ammonta lo stanziamento per il «Bonus scuola comunale» deliberato dal municipio a seguito dell’emergenza sanitaria. «Comunichiamo l’istituzione di un fondo a parziale copertura delle spese necessarie per la frequenza scolastica - si legge in una nota - l’obiettivo dell’amministrazione è quello di garantire supporto alle famiglie in stato di particolare fragilità economica, in questo caso con un Isee massimo di 20mila euro, fornendo ulteriore garanzia di accesso al diritto allo studio». C’è tempo fino al 30 ottobre per presentare domanda: il bando è riservato agli studenti (ovviamente residenti a Paitone) che frequentano istituti scolastici in Lombardia, ma non possono accedervi i nuclei familiari che già hanno usufruito di aiuti da enti di beneficenza nel pagamento delle spese e delle rette scolastiche e quelli che hanno già beneficiato del contributo regionale «Dote scuola». SONO PREVISTI contributi fino a 100 euro per gli studenti della scuola primaria per «spese personali dell’alunno inerenti la frequenza», come materiale didattico e dotazioni tecnologiche, fino a 150 euro per gli studenti delle medie (anche per il trasporto scolastico) e fino a 150 euro per gli studenti delle superiori (per trasporto scolastico e libri di testo). Le domande dovranno essere presentate via mail all’indirizzo protocollo pec.comune.paitone.bs.it, allegando oltre al documento d’identità del genitore richiedente anche l’Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) aggiornato al 2020: i moduli sono disponibili sia sul sito web che sulla pagina Facebook istituzionale del Comune. Solo in caso di «assoluta impossibilità» a presentare la domanda in via telematica è possibile contattare l’ufficio Servizi sociali ai numeri 030 691155 (interno 2) e 340 378339, oppure via mail a servizisociali comune.paitone.bs.it: per domande e richieste di informazioni la referente è Alessandra Tonelli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1