CHIUDI
CHIUDI

29.10.2020 Tags: Gavardo

Special Olympics, premi e applausi (in sicurezza) per «FratellixSport»

La cerimonia di premiazione degli Smart Games
La cerimonia di premiazione degli Smart Games

Piera Turrini e Nicolò Tebaldini di Gavardo, Andrea Venni di Roè Volciano, Francesco Pozzani di Puegnago, Luca Maffezzoni di Salò: sono i ragazzi di FratellixSport che hanno partecipato, nel periodo dalla quarantena, agli Smart Games 2020 organizzati da Special Olympics, l’associazione internazionale che propone gare ed eventi di sport olimpici per bambini e adulti alle prese con disabilità intellettiva. GLI SMART Games si sono svolti dal 10 al 31 maggio di quest’anno, al sicuro in casa propria: gli atleti Special Olympics si sono cimentati (in tutto il territorio nazionale) in 17 diverse discipline, dall’atletica al badminton, dal karate alla pallavolo. Tra i tanti giovani atleti italiani anche i ragazzi di FratellixSport, l’associazione, come spiega il presidente Emilio Poli, nata da «un lavoro di sinergia tra l’amministrazione comunale di Gavardo, le realtà sportive e la coop La Nuvola nel Sacco per dare la possibilità ai giovani con disabilità intellettiva di fare sport e integrarsi nella comunità». Ad oggi FratellixSport è una realtà dilettantistica vera e propria, composta dai familiari degli atleti e da amici: il folto gruppo si compone di giovani e meno giovani non solo di Gavardo ma di tutti i paesi limitrofi, Roè Volciano, Muscoline, Nuvolento, Mazzano, Puegnago e Salò. «Quando la terribile emergenza sanitaria per il Covid ha iniziato a investire il mondo intero - dice Poli - ogni società sportiva è stata costretta a fermarsi e riflettere. Noi abbiamo abbandonato la pista e la palestra dal 24 febbraio, ma non ci siamo fermati: tra messaggi e videochiamate abbiamo continuato a rimanere in contatto per mantenere alto lo spirito e non sentirci soli. Le nostre allenatrici, Silvia, Federica e Martina, hanno pensato bene di organizzare per i nostri atleti degli esercizi da fare a casa per poi condividerne i video». Un modo per mantenere i legami e contribuire a non far sentir soli i ragazzi. L’ESPERIENZA degli Smart Games è stata celebrata in questi giorni con una premiazione a tutti gli effetti: uno alla volta, tutti quelli in gara sono stati medagliati e applauditi, nel rispetto delle norme anti-Covid, in presenza del sindaco Davide Comaglio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1