CHIUDI
CHIUDI

14.07.2019

Turismo, il camping lascia il binario morto

Uno scorcio del camping comunale Palafitte di AnfoL’ingresso del campeggio che sta per aprire
Uno scorcio del camping comunale Palafitte di AnfoL’ingresso del campeggio che sta per aprire

Dopo quattro anni di nulla, il campeggio comunale di Anfo ha finalmente trovato un gestore: la struttura è già stata assegnata (con trattativa privata) con una delibera comunale e rimane ancora qualche passaggio burocratico per ufficializzare il contratto; ma con un po’ di fortuna già in agosto potrebbe essere parzialmente funzionante, mentre per la totale operatività bisognerà aspettare il 2020. UNA SVOLTA importante per quella che sembrava destinata a diventare una cattedrale nel deserto. Il camping Palafitte, realizzato 4 anni fa dalla precedente amministrazione con un investimento di un milione e 600mila euro, soldi arrivati ad Anfo dopo la firma dell’accordo di programma con la Regione che prevedeva soldi in cambio del «sì» alle nuove opere di svaso al lago d’Idro (un progetto poi azzerato perché completamente sbagliato tecnicamente), rappresentava benissimo il concetto «dopo il danno la beffa»; fino alle ultime novità. Dopo un’asta pubblica andata a vuoto poiché i partecipanti non avevano raggiunto il punteggio minimo nell’offerta tecnica, il Comune aveva deciso di procedere a una nuova gara d’appalto abbassando il canone, scendendo da 35mila a 28mila euro annui. Ma i nuovi sconti non sono serviti, perché non si è presentato nessuno. A quel punto l’ente locale ha potuto avviare una trattativa privata. «Abbiamo ricevuto due offerte - spiega il sindaco Umberto Bondoni - e naturalmente abbiamo optato per quella più vantaggiosa. L’ha fatta una holding che gestisce già 5 strutture di questo genere in Italia, e ci sono tutti i presupposti perché l’affidamento vada a buon fine». Subito dopo la delibera di giunta, i futuri gestori hanno immediatamente iniziato a ripulire un’area che, dopo 4 anni di incuria, iniziata a essere infestata dai rovi. Una volta depositato il contratto si potranno conoscere anche i dettagli sulla società che ha rilevato l’impianto; che appunto in agosto potrebbe aprire almeno per i camper. Le disponibilità non mancano, perché il Palafitte di Anfo dispone di 112 piazzole. •

Mila Rovatti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1