CHIUDI
CHIUDI

06.03.2019

Elezioni a Vestone Il sindaco Zambelli non esce di scena

«Continuerò a far parte della squadra e a condividerne le idee. E la scelta logica, condivisa da tutti, è quella di presentare come candidato sindaco Roberto Facchi, da molti anni in campo con noi, per dare continuità a un gruppo compatto». Giovanni Zambelli, sindaco uscente di Vestone, presenta così il futuro prossimo suo e del suo gruppo politico. Impossibilitato per legge a ricandidarsi (sta per conludere il secondo mandato consecutivo) è soddisfatto del lavoro svolto; «ma non per questo dimentico le cose che non abbiamo realizzato per mancanza di risorse; come il recupero energetico degli uffici pubblici, e delle scuole in particolare, e la riqualificazione del centro storico, iniziata ma poi bloccata - ricorda -. Vorremmo anche far ripartire l’operazione Ave, fermata dal fallimento della società che la stava realizzando. Intanto, nel 2018 c’è stata la ripresa degli oneri di urbanizzazione, e abbiamo previsto un fondo specifico a disposizione di chi avvierà operazioni di recupero edilizio». Zambelli riserverebbe anche particolare attenzione alla viabilità, proseguendo nel dialogo con la Regione e con la Provincia di Trento per l’allungamento della superstrada della Valsabbia, che oggi si ferma a Barghe. La scelta del nuovo candidato sindaco? Vestone attiva è una lista civica ma con una forte influenza leghista, e sia Zambelli sia Facchi appartengono a quella parte politica: «Noi però puntiamo prima di tutto ad amministrare bene per la nostra gente». I RICORDI più belli di questi 10 anni? «Il rapporto con la gente, incontrata spesso per strada e al bar - risponde Zambelli-; poi l’inaugurazione del ponte pedonale di Nozza, il rilancio dell’auditorium comunale “Rigoni Stern”, la sistemazione della piazza di Promo, la riqualificazione di piazza Mercato a Nozza». E nel futuro? «Stiamo completando la progettazione dei nuovi impianti sportivi con un nuovo campo da calcio nella zona oltre il Chiese che, fra Nozza e Vestone, sarà dedicata a sport e svago e realizzata anche col contributo del gruppo Silmar». •

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1