CHIUDI
CHIUDI

16.01.2020

Viaggio nella storia con il generale Soldo eroe risorgimentale

A Soldo è intitolata la piazza
A Soldo è intitolata la piazza

Si intitola «Risorgimento» la serie di iniziative celebrative e culturali messe in campo dal Comune di Nuvolera tra febbraio e marzo in occasione del bicentenario dalla nascita del generale Luigi Soldo, figura di spicco delle guerre d’Indipendenza. Di famiglia nobile, militare nell’esercito austriaco, nel 1848 passò ai ribelli italiani, inquadrato in un reggimento di volontari lombardi. Per i suoi meriti di guerra, Soldo ottenne nel 1865 il comando del 57° fanteria con cui combatte la terza guerra d’indipendenza. In seguito la sua carriera militare proseguì sino ad assumere il grado di generale, con il quale si spense a Genova il 20 gennaio 1874, la salma riposa al Vantiniano di Brescia. Il Comune di Nuvolera, che ha già intitolato la piazza principale del paese a Soldi, ha ora voluto allargare la riflessione alle vicende italiane di quel periodo. «Con questa proposta - spiega l’assessore alla cultura Diego Agnelli - connettiamo il passato col presente, a cominciare dalla cena risorgimentale venerdì 14 febbraio alla trattoria storica La Scaiola per poi proseguire con la commemorazione vera e propria di Pietro Luigi Soldo domenica 16, con la presenza della fanfara dei bersaglieri Piume del Garda». «Ulteriori appuntamenti il 22 febbraio su don Michelangelo Comparoni, parroco nuvolerese ai tempi del Risorgimento, il 3 marzo con un convegno di studiosi del periodo risorgimentale, il 15 con la visita alla tomba del generale in Vantiniano e il 17 con l’ultimo appuntamento, una conferenza sui bresciani impegnati nella lotta d’indipendenza». •

C.CAZ.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1