CHIUDI
CHIUDI

26.03.2019

Villanuova, ora è ufficiale: Zanardi è di nuovo in lizza

Il sindaco Michele Zanardi punta dritto al secondo mandato
Il sindaco Michele Zanardi punta dritto al secondo mandato

La notizia era nell’aria ormai da tempo, mancava solo l’ufficialità. Ora è arrivata: a Villanuova il sindaco Michele Zanardi correrà per il bis. Con l’obiettivo di continuare e concludere il percorso iniziato cinque anni fa. «Abbiamo già investito molte risorse sia nella scuola, per far crescere i giovani insieme alle loro famiglie, sia nell’urbanistica, perché il consumo di suolo sia legato alla creazione di posti di lavoro. In questi cinque anni non siamo stati fermi: abbiamo realizzato una discreta parte del programma presentato nel 2014». Zanardi ricorda bene quando, a inizio legislatura, veniva chiamato «il sindaco delle rotonde di plastica». «MA DA ALLORA quegli svincoli sono diventati rotonde vere e proprie, sicuri e utili alla circolazione. Dapprima la rotonda a nord del paese che regola lo svincolo con la superstrada, poi quella di Bostone e infine la rotonda all’intersezione con via Galilei». Rotonde ma non solo. «La realizzazione della mensa delle elementari e l’adeguamento del palazzetto dello sport, oltre a due opere che sono in itinere: l’efficientamento energetico delle medie e la nuova palestra del Cfp Zanardelli da destinare agli studenti durante l’orario scolastico e all’intera comunità in orari extrascolastici». Intanto la squadra si va completando, in parte confermata e in parte rinnovata, con l’obiettivo della continuità tra passato e futuro. «Si tratta di un gruppo di persone diverse tra loro, di un mix tra giovani e meno giovani e tra uomini e donne, ma tutti con tanta voglia di lavorare per il prossimo e per la comunità». Il nome resterà «Futuro Comune», per una lista civica che vuole mettere al centro della propria politica la persona. Senza però dimenticare che il sindaco Zanardi è diventato di recente segretario del Pd bresciano. «Questo nulla deve togliere alla nostra volontà di uomini e donne che vogliono impegnarsi per gli altri, qualunque sia lo schieramento». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1