CHIUDI
CHIUDI

29.09.2019

La scuola a basso impatto ha bisogno di volontari

Il Pedibus di Vobarno cerca nuovi accompagnatori  volontari
Il Pedibus di Vobarno cerca nuovi accompagnatori volontari

Ogni paese è davvero un mondo a sè; anche da punto di vista della consistenza del volontariato. Così, mentre nella piccola Sabbio Chiese, meno di 4.000 abitanti, il Pedibus cresce, nella grande Vobarno, che di abitanti ne conta oltre 8.000, non c’è personale adulto sufficiente per organizzare il servizio guidato di spostamento a piedi per e dalla scuola. Per questo il Comune ha pubblicato un appello: «Servono genitori e volontari» per un progetto rivolto ai bambini della scuola elementare nella giornata del sabato lungo la linea bianca che va da via Campagnola alla scuola e ritorno, e sulla linea verde da via Irene Rubini Falck alla scuola e ritorno. «In base al numero di risposte - anticipano in municipio - valuteremo la possibilità di istituire una nuova linea. Per questo chiediamo ai genitori, ai nonni e alle persone di buona volontà di rendersi disponibili ad accompagnare i bambini a scuola e a riaccompagnarli dopo le lezioni». Per aderire basta rivolgersi (possibilmente in fretta) all’ufficio Servizi Sociali e Scolastici, in piazza Marina Corradini 11, o telefonare allo 0365 596052. •

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1