CHIUDI
CHIUDI

17.06.2019

Calcio che passione da 35 anni

La torta, a forma di campo da calcio, per i 35 anni dell’Ac Lodrino
La torta, a forma di campo da calcio, per i 35 anni dell’Ac Lodrino

L’Associazione calcio Lodrino ha tagliato il traguardo dei 35 anni di attività, un giro di boa importante per la società che ha da sempre contato sul «lavoro di squadra» per crescere di anno in anno, sia nell'organizzazione del settore sportivo sia per il continuo miglioramento del bellissimo centro sportivo intitolato a Don Remo Prandini. «I risultati raggiunti sono frutto di una solida cooperazione dell’Ac Lodrino con enti comunali, sovracomunali, associazioni del territorio, tutti gli atleti, volontari e famiglie, includendo gli sponsor privati -, ha ricordato il presidente Felice Bettinsoli -. Ognuno ha sempre fatto la sua parte e fortemente creduto in questa realtà. Ora, dopo 35 anni, ci auguriamo di continuare al meglio, in un'ottica di continuo rinnovamento sportivo e umano». Da ricordare che quest’anno la prima squadra ha mancato di un soffio il salto in Promozione, la Juniores, vincitrice della stagione, affronterà il campionato regionale e la collaborazione con la giovane Ac Tavernole ha permesso di rinforzare il vivaio delle categorie giovanili. Nel corso della festa per i 35 anni, tanti sono stati i premiati a cui è stata consegnata una targa ricordo in ceramica, con la foto del campo di Lodrino. Fra loro i tre presidenti storici, Mario Pedersoli, Giacomo Bettinsoli e Felice Bettinsoli. Riconoscimento e tanta gratitudine anche al direttore sportivo dall'84 e responsabile del settore giovanile Giuseppe Bettinsoli, all’Ammistrazione comunale di Lodrino, al medico sociale dottor Ruggero Rizzini, alla famiglia Silvestro Niboli, al presidente della Lnd lombarda Giuseppe Baretti, all’allenatore Giovanbattista Festa, ai main sponsors Bettinsoli Acciai, Valsir, B&B e Tecnopress. •

B.BERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1