CHIUDI
CHIUDI

04.08.2020

Camion contro un’auto Un ragazzo in ospedale e un muretto sfondato

I rilievi della polizia locale nel centro del territorio comunaleIl muro del sagrato della parrocchiale di Nave danneggiato. FOTOLIVE
I rilievi della polizia locale nel centro del territorio comunaleIl muro del sagrato della parrocchiale di Nave danneggiato. FOTOLIVE

Tutto il centro di Nave ha fatto inevitabilmente i conti, ieri, con il brutto incidente accaduto all’altezza della chiesa parrocchiale. Uno schianto che ha mandato all’ospedale un ragazzo di 14 anni che viaggiava sul sedile passeggero dell’auto coinvolta. Le cause? Il conducente di un camion che percorreva la provinciale scendendo da Caino si è visto tagliare la strada da un auto che usciva in contromano da via San Cesario. Al volante una donna non residente in paese che probabilmente non conosceva le strade, e che ha imboccato l’ultimo pezzo di via San Cesario non sapendo che alla fine c’era la provinciale ad attenderla. Il camionista non è riuscito a evitare la vettura, che dopo aver fatto un paio di giri su se stessa si è schiantata contro il muretto che divide la provinciale dal sagrato della parrocchiale sfondandolo in parte. AD AVERE la peggio è stato appunto il ragazzo che sedeva a fianco della donna: è stato trasportato in codice rosso in ospedale ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Sul posto è arrivata un’ambulanza, e anche gli agenti della polizia locale che hanno ricostruito l’accaduto e coordinato il traffico, molto rallentato per gran parte del pomeriggio. Resta ancora da capire se all’origine dell’accaduto ci sia stato un malore della conducente o uno svista della segnaletica stradale.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1