CHIUDI
CHIUDI

25.06.2020

Campi estivi, ampia l’offerta

La presentazione dei centri
La presentazione dei centri

La Valtrompia si mette in gioco per organizzare campi estivi e momenti di sollievo per le famiglie. Fondazione Comunità Bresciana ha lanciato nelle scorse settimane #COPROGETTIAMOBS con l’intento di sostenere enti e associazioni che propongono sui territori attività per bambini e ragazzi. Il bando si è affiancato al lavoro avviato dall’Ambito distrettuale e da Civitas per aiutare le realtà dei diversi paesi a costruire proposte ricreative e di socializzazione e a garantirne la gestione in sicurezza. La Valtrompia ha risposto all’invito della Fondazione proponendo 17 progetti che sono stati finanziati per un importo totale di circa 68.500 euro. Martedì all’oratorio di Sarezzo, alla presenza dei rappresentati della Fondazione Comunità Bresciana, del presidente e della vicepresidente dell’ambito distrettuale, della Comunità Montana e di tutte le realtà che hanno beneficiato del contributo, è stato presentato il calendario delle attività estive. «Ringraziamo Fondazione Comunità Bresciana che ancora una volta conferma la sua identità comunitaria dimostrando di saper raccogliere i bisogni dei territori - ha detto Gianmaria Giraudini, presidente dell’ambito distrettuale della Valle Trompia - L’incontro è stato un’interessante occasione di confronto fra le realtà che non si sono tirate indietro, ma si sono messe in gioco per non lasciare da soli bambini, ragazzi e le loro famiglie». Elena Guerini, vice presidente dell’ambito di Valle Trompia, ha sottolineato che «grazie alle competenze messe in campo dalle cooperative e dagli oratori le proposte estive non si fermano ad una risposta al bisogno di socializzazione, ma sono anche una occasione di promozione di quelle competenze e abilità trasversali che i ragazzi hanno bisogno di esercitare in vista della riapertura delle scuole a settembre». Il calendario delle proposte estive è consultabile sul sito www.civitas.valletrompia.it e riporta, Comune per Comune, le proposte per i piccoli dai 3 ai 5 anni, per i bambini dai 6 ai 10 e per i preadolescenti dagli 11 ai 14 anni. Sarà uno strumento che Civitas, la società partecipata dei Comuni della Valle, terrà aggiornato durante l’estate in modo che le famiglie possano facilmente trovare opportunità di gioco e di socializzazione per i propri figli. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1